Seleziona una pagina

XI EDIZIONE DEL CICLO DI CONFERENZE

MATEMATICA E…

L’iniziativa

Si è svolta anche quest’anno presso la Scuola di Economia dell’Università di Urbino, il ciclo di conferenze “Matematica e…”, giunto ormai alla undicesima edizione. Si tratta di una serie di conferenze pomeridiane, rivolte agli studenti degli ultimi anni delle scuole superiori, finalizzate a fornire elementi di riflessione sui collegamenti tra Matematica e altre discipline.

I partecipanti

Il numero di iscrizioni al ciclo di incontri pomeridiani è andato crescendo nel corso degli anni, e quest’anno ha raggiunto quota 300 (erano 160 lo scorso anno) con studenti provenienti da Istituti Superiori di Urbino, Urbania, Cagli, Sassocorvaro, Fano, Pesaro, Fossombrone, Città di Castello. Le lezioni sono comunque aperte a tutti.

Gli argomenti

Gli argomenti trattati, che vanno dai collegamenti fra matematica e fisica fino a matematica e psicologia, passando per letteratura, musica, geografia, servono a suggerire spunti per cogliere le connessioni tra le varie discipline anche in funzione dell’esame di stato.

Edizione 2016

3 febbraio 2017: Matematica e psicologia

Dalla logica formale alla teoria matematica delle decisioni, sono ormai tanti i punti di contatto fra il formalismo matematico e le scienze cognitive. Nuovi settori di studio, come l’economia comportamentale e la teoria dei giochi suggeriscono che un approccio sperimentale e quantitativo alla psicologia delle scelte, le trappole logiche e i dilemmi sociali può portare a nuovi e fecondi risultati, talvolta anche sorprendenti.

leggi tutto

13 gennaio 2017: Matematica e territorio. Dalla cartografia al gps

C’è tanta matematica dietro molti strumenti e procedimenti che permettono di conoscere e gestire il territorio, dai metodi per misurare l’inquinamento ai modi per orientarsi mediante il gps. Conoscere vuol spesso dire misurare, e spesso si tratta di misure indirette, ovvero ottenibili attraverso un uso sapiente di formule e teoremi che ci consentono di trasformare dati grezzi in valori di utilizzo pratico e di facile lettura

leggi tutto

2 dicembre 2017: Matematica e Fisica. La geometria delle onde gravitazionali

Proprio nel 2016, anno in cui ricorre il centenario della pubblicazione della Relatività Generale di Einstein, viene annunciata l’osservazione di onde gravitazionali, increspature dello spazio-tempo che si propagano alla velocità della luce previste dalla teoria. Questa lezione spiega in termini accessibili a uno studente di scuola media superiore i principi della teoria, basati sui concetti di curvatura dello spazio provocata dalla presenza di masse, sull’uso di geometrie non euclidee per descriverne le proprietà. Viene anche descritto l’evento eccezionale, la fusione di due buchi neri, che ha portato alla creazione delle onde gravitazionali che sono state misurate.

leggi tutto

18 novembre 2016: Matematica e libertà. Le geometrie non euclidee

Per circa due millenni l’unica e indiscussa forma di conoscenza geometrica è stata quella codificata nel secolo IV a.C. da Euclide, basata su assiomi considerati verità evidenti e largamente condivise. Poi nel corso del XIX secolo si svilupparono altre possibili geometrie che portarono ad accettare il fatto che gli assiomi ce li possiamo inventare purché non siano contraddittori

leggi tutto

21 ottobre 2016: Matematica e letteratura. Le loro vite parallele nel Novecento

Un breve “tour guidato” attraverso brani di Dante, Leopardi, Galileo, Sinisgalli, Calvino, Eco ecc. in cui matematica e letteratura si trovano in simbiosi. Anche autori come Pirandello, Saramago , Poe, Conan Doyle, Sciascia, nei quali il lettore con competenze matematiche riesce a cogliere aspetti e chiavi di lettura che non sono accessibili a chi non ha quel tipo di cultura.

leggi tutto